adastra-logo-SG-acceleratore SITO RETE

FORMAZIONE
Professionisti nel mondo della musica

Grazie ai suoi seminari e workshop Adastra mette a disposizione la sua esperienza e quella di un team di esperti del settore per fornire ai giovani musicisti gli strumenti per affrontare il proprio progetto artistico, in sinergia con altre realtà che fanno della formazione un punto fermo della propria attività, come Fabrizio Galassi, Esibirsi, Quadri Project, _reHUB e altri.
I seminari sono rivolti ad un target di musicisti giovani e meno giovani, che vogliono approfondire i temi sensibili legati alla professione del musicista, acquisendo le basi necessarie per attuare un progetto musicale. Partecipare a questo seminario significa anche coltivare una coscienza artistica e culturale che porti poi ad essere parte attiva, sia come musicisti che come fruitori, di un mondo musicale italiano che oggi vive una profonda crisi culturale prima che economica.

I seminari Adastra sono pensati per essere modulari e disegnati “su misura” a seconda delle esigenze.

Tra i principali argomenti trattati:

  • Evoluzione del mercato discografico
  • Realizzare un progetto musicale
  • Conoscere gli operatori del settore
  • Muoversi nell’industria musicale
  • Diritto d’autore e liberalizzazione
  • Le edizioni
  • Autopromozione
  • Esibirsi in regola (fiscalità ed ex-Enplas)

I nostri esperti offriranno anche la loro esperienza attraverso l’ascolto dei progetti dei partecipanti e una consulenza in forma di colloquio individuale per dare consigli specifici.

  • In più con lo stage pratico sul palco si potranno imparare a gestire dinamiche live
  • Realizzare uno stage plan
  • Il soundcheck
  • Compilare il borderò
  • Rapportarsi con fonico e gestore
  • Affrontare gli imprevisti di un live

UFFICIO STAMPA
33% di sconto per gli aderenti su tutti i servizi offerti da Libellula Press

Libellula Press nasce nell’estate 2008, con lo scopo di fornire una serie di servizi integrati per artisti ed eventi. In un’epoca di profonda trasformazione e frammentazione, crediamo che la soluzione ottimale tanto per un artista quanto per una evento sia quella di essere seguito in tutte le aree della propria attività e con un forte orientamento alle nuove forme di comunicazione. Ogni lavoro viene svolto con passione e selezionato all’origine al fine di potersi concentrare soltanto su progetti su cui lo staff si senta realmente motivato, creando un rapporto di assoluta trasparenza e reale collaborazione con il nostro cliente.

Logo-LibellulaPress

Per conoscere meglio la realtà Libellula Press vai su www.libellulamusic.it

super mei circus quadrato-01

SUPER MEI CIRCUS
il circuito dei giovani del Mei

Il Super Mei Circus è un progetto nato in occasione dell’edizione 2015 del Mei, ideato da Saro Poppy Lanucara con una forte valenza itinerante. Portare in tutta Italia, dai piccoli comuni alle grandi città, il vasto patrimonio di musica emergente che questo Paese produce, è l’obiettivo principale di questo progetto.

Parola d’ordine: Circolarità.

Il progetto prevede la possibilità, per le band emergenti partecipanti ai Festival della Rete, di suonare in diverse regioni in uno scambio circolare tra i festival aderenti e all’interno degli eventi legati al Mei e alla Rete dei Festival, come la Festa della Musica.

Hai un festival che sostiene i giovani artisti, compila il form e inviaci le tue proposte.
Tutte le band selezionate entrano a far parte del roster del Circus, con la possibilità di essere scelti per gli eventi legati al Mei e alla Rete dei Festival.

#CAMBIAMOMUSICA
nelle nostre città

#Cambiamomusica è un percorso avviato con il Mei nel febbraio 2015, con gli Stati Generali della NuovaMusica, 11 tavoli di discussione coordinati da Tiziana Barillà (Left) con il supporto di Francesco Galassi e la presenza della Senatrice Elena Ferrara (coordinatrice del gruppo interparlamentare per la musica) e l’On. Francesca Bonomo (per approfondimenti http://goo.gl/lixss2).

Gli Stati Generali produssero un documento condiviso, consegnato alle rappresentati di governo intervenute e che rappresentò la base per percorso istituzionale legato alla musica che quest’anno ha stimolato due importanti iniziative: l’affidamento da parte del Mibact dell’organizzazione della Festa della Musica 2016 (lo scorso giugno a Mantova) al Mei, ed il coinvolgimento dei maggiori esponenti della filiera musicale nella discussione legata alla nuova legge sulla musica e lo spettacolo dal vivo che il governo ha appena avviato.

In questo quadro si inserisce il progetto itinerante #CambiamoMusica, che si propone di individuare criticità e proposte innovative e di sviluppo direttamente nei territori e nei contesti in cui si cerca di fare cultura musicale.

#CAMBIAMOMUSICA